mercoledì 4 maggio 2016

L'Italia di Faccetta Nera



L'Italia di Faccetta Nera

gongola di gioia per l'intervento della Corte dell'Aja nella vicenda dei due marò ed
è sicura che il verdetto sarà favorevole all'Italia. Da che cosa ricava questa certezza non so perchè nessuno a cominciare dagli stessi imputati ha mai parlato di innocenza e di non colpevolezza dei due militari. Ma cosa si fa a punire due magnifici soldati del Corpo di San Marco per la morte di due miserabili indiani morti di fame?
San Marco e Folgore sono due punte di eccellenza dell'esercito italiano. Sono certo che la loro cultura non è quella della Costituzione ed è molto simile a quella dei marines che a me sembra fascista ed omicida.
Qualcuno dei giornalisti più ansiosi di mettersi in mostra con i militari parla dei morti ammazzati come di "sedicenti" pescatori!

Sono convinto che il giudice naturale si trova in India luogo dove è avvenuto il delitto e che l'intervento dell'Aja sia una forzatura colonialista dell'Europa.

Certo tutto questo avviene con la complicità del governo indiano che ha impedito alla sua magistratura di fare il processo, ha consentito che i due imputati fossero alloggiati in alberghi a cinque stelle seppur pagati dall'Italia, senza avere il coraggio di affrontare un provvedimento di liberazione che avrebbe suscitato altri movimenti di protesti oltre a quelli che ci sono già stati.

lunedì 2 maggio 2016

86 anni di Pannella


86 anni di Marco Pannella
Filoisraeliano.

tutta l'Italia politica rende omaggio al sempreeterno leader del partito radicale che da settimane è rintanato in casa a causa della malattia che lo ha di fatto fermato.

Può darsi che guarisca e che prima o poi uscirà di casa oppure che non ne uscirà più. Potrebbe sopravvivere ancora molto tempo. Napolitano è più vecchio di lui ed i politici in genere sono molto longevi perchè godono di vitalizi e di cure che i comuni vecchietti manco se li sognano-

Pannella ed i radicali hanno occupato nell'Italia Papalina uno spazio importante: quello dei diritti civili negati dalla Chiesa specialmente a donne e persone in fin di vita.

Questa colonizzazione dei diritti civili è diventata quasi un monopolio radicale ad eccezione del periodo di quando era ancora vivo e vegeto il PSI che si batteva per il divorzio e che aveva liberato le donne dalla infamia del bordello di Stato con la legge della senatrice Lina Merlin.

Pannella (e la Bonino) sono stati tra i più intelligenti agenti USA nel mondo. La Bonino per specializzarsi appunto nel suo ruolo ha abitato per alcuni anni in Egitto per impararvi l'arabo e studiare da vicino la situazione medioorientale che è un incandescente campo di interessi imperialistici.

Non dimentico il ruolo di Pannella nella destrutturazione della Jogoslavia. Arrivò financo a vestire la divisa famigerata degli ustascia. La Bonino si occupò in particolare della Macedonia.

Anche la Cecenia ed il Tibet sono stati nelle cure di Giacinto Pannella e dei radicali. La Cecenia da sottrarre alla Russia ed il Tibet da sottrarre alla Cina per rifondarvi una teocrazia con il Dalai Lama. Centinaia di monachelli sono stati immolati con il fuoco proprio perchè il Dalai Lama (pure lui agente della Cia ).avesse il Trono teocratico del Tibet.

Pannella è sempre stato iperliberista. E' contro la contrattazione collettiva ed odia i sindacati.

L'avere portato Cicciolina in Parlamento ha avuto un significato offensivo per le istituzioni repubblicane in un momento in cui gli americani volevano quasi cancellare l'Italia e svolgevano un programma di denigrazione verso il nostro Paese.

Cicciolina per quanto usata strumentalmente si è mostrata assai migliore come cittadina di quanto lui pensasse e la ciambella gli è riuscita senza buco.

Ps: Radio Radicale è interamente finanziata dallo Stato da sempre. Q!ualcosa come venti miliardi di vecchie lire l'anno

sabato 23 aprile 2016

25 aprile 2016

25 Aprile
Anniversario della Liberazione ma anche della occupazione americana dell'Italia.
Il sacrificio dei partigiani non è stato riconosciuto al tavolo della Pace.Gli accordi sono stati quelli di un paese sconfitto. Accordi che non ci è stato permesso di firmare.
L'Italia è un deposito nucleare degli USA ed è piena di basi militari e navali USA.
Certo non abbiamo con gli USA il rapporto che ha l'Inghilterra o la stessa Francia. La Francia ha avuto il governo filonazista di Petain che non fu certo meno della repubblica di Salò eppure è considerata tra le nazioni vincitrici del conflitto mondiale.

domenica 17 aprile 2016

Il referendum



Il referendum sulla salvezza del mare

15 milioni di persone hanno votato per il referendum disattendendo le pressioni di Renzi e di Napolitano ed i ricatti dei petrolieri. Quindici milioni non su 46 milioni di aventi diritti. Circa il quaranta per cento di costoro sono astensionisti organici come è possibile vedere dai risultati elettorali degli anni venti anni.
La gente che ha ascoltato i petrolieri ed i loro portavoci governativi e politici non ammonta a più di 14 milioni più o meno quanto quella che ha votato.
Il si è stato di circa l'ottanta per cento dei votanti qualcosa come 12 milioni di persone.

A distanza di undici anni dal referendum sulla legge 40 allora boicotttato dalla Chiesa si è più o meno registrata la stessa situazione: circa il trenta per cento del corpo elettorale italiano è progressista e laico. E' ambientalista. Non vuole che il Mediterraneo diventi nero e che muoia.
L'astensionismo strutturale non può sommarsi all'astensionismo programmato e voluto anche se purtroppo insieme a questo ha determinato la vittoria dei petrolieri e della lobby governativa che li sostiene.
L'elettorato italiano ieri per il referendum sulla laicità dello Stato e sul diritto alla salute delle donne, oggi sulla salvezza del mare si è spaccato in due.
Coloro che hanno votato no e sono andati a votare hanno contribuito al rafforzamento della democrazia italiana insidiata dallo scandaloso governo Renzi in cui ferve la lotta tra bande contrapposte di diversi ed opposti poteri forti e speculativi.
Ora i gestori delle trivelle debbono stare con due piedi in una scarpa. Debbono stare attenti a che non ci siano sversamenti in mare e che non accada l'incidente.
Renzi ha voluto furbescamente distinguere gli elettori votanti dai promotori del referendum. Ha strizzato l'occhio ai votanti accusando nel contempo di demagogia le Regioni che hanno promosso la consultazione elettorale. Insomma ha trascinato in basso la polemica politica per odio che all'interno del PD nutre verso il pugliese Emiliano ed altri,.

abbiamo perso (tanto per cambiare)

Abbiamo perso!
Voterà un trenta per cento dell'elettorato pari a circa 15 milioni di voti più o meno come il referendum sulla legge 40 del 2005 disertato dai cattolici e boicottato dal Cardinale Bagnasco in persona.
Questo è lo zoccolo civile della democrazia italiana, il nucleo delle persone sulle quali si può contare in ogni circostanza. Ma trattasi di una minoranza che sfiora il trenta per cento dell'elettorato e non riesce ad andare oltre.
La maggioranza degli italiana sta con la gente come Renzi Napolitano Prodi. E' una maggioranza chiusa a sinistra ma apertissima a destra, aperta a qualsiasi cosa compresa l'abolizione della Costituzione e dello Stato di Diritto. Il PD è parte integrante di questa ameba sociale.

sabato 16 aprile 2016

I sommersi ed i salvati

I sommersi ed i salvati

A fronte delle tre famiglie di profughi salvati dal Papa nell'Isola di Lesbo e condotti in Italia (non sappiamo se in Vaticano o a Roma)
resta intatto il problema dei milioni di profughi che l'Europa lascia nel fango e senza alcun aiuto.

Cosa odiosa è che i 12 salvati sono stati selezionati dagli agenti delo Papa sulla base di qualità richieste a fini sempre propagandistici. Come si fa a scegliare un bambino tra mille bambini di un campo profughi?
Il Papa non ha detto una sola parola per la Pace. Eppure soltanto la Pace può risolvere il problema dei profughi. La Pace e un Programma di Ricostruzione dei paesi distrutti dalle guerre imperialiste dirette o fomentate.