domenica 20 aprile 2014

Ricordatevi di Ipazia

Ricordatevi di Ipazia
La religione cattolica ha imperato sul mondo occidentale per quasi due mila anni con il terrore-A cominciare dall'editto di Costantino ha perseguitato i pagani e poi tutti coloro che non si allineavano subito al suo potere. . L'Inquisizione è stata esportata nell'America Latina e per tutto il tempo che è durata ha fatto funzionare la tortura ed i roghi.
Non c'è nessuna solidarietà verso gli altri da parte dei cattolici ma soltanto voglia di sottomissione ed assimilazione. In atto le campagne imperialistiche della Chiesa chiamate evangelizzazioni provocano ogni anno migliaia e migliai di morti. Finanziate dall'otto per mille. La Chiesa Cattolica si identifica con l'Occidente ed i suoi sporchi interessi coloniali.
Trattasi di una religione assurda in cui il Dio e uno e trino. Il figlio viene mandato sulla terra per essere crocifisso per salvare l'umanità con il suo sacrificio che consiste in una morte provvisoria perchè risorge per pasqua dopo un paio di giorni. Una religione assurda e grottesca. Inoltre la Chiesa pratica su larga scala la pedofilia " Lasciate chde i fanciulli vengano a me"..

sabato 19 aprile 2014

Demagogia papale

Demagogia di stampa sudamericano vecchio stile!
Elemosine papali urbi ed orbe !

Trovo scandalosa la propaganda che il Papa si fa delle elemosime che elargisce a ridosso di festività come la Pasqua. Manda il suo "elemosiniere" in giro come facevano i Monarchi medievali a distribuire soldi ai clochard della stazione termini o ad altri gruppi di emarginati.
Non credo che sia accettabile la società che viene prefigurata da queste oscene campagne di elemosine. Se la Chiesa vuole tendere la mano ai diseredati ed agli ultimi
deve trovare un modo per integrarli e non lavarsene le mani regalando qualche spicciolo una volta l'anno.
http://www.agi.it/cronaca/papi-santi/notizie/201404191350-cro-rt10039-papa_invia_elemosiniere_nelle_stazioni_roma_per_i_clochard

venerdì 18 aprile 2014

Reazioni indecenti della magistratura italiana

Reazioni indecenti della Magistratura Italiana
alla sforbiciata ai loro stipendi fatta dal governo. L'apicale della cassazione con tanti ermellini e tanto rosso passa da 311 mila euro l'anno a 240 mila come per tutti i dipendenti dello Stato. Renzi sta facendo quello che Berlusconi non osò mai fare per venti anni consentendo un trattamento economico scandaloso.
Intanto il Paese prende coscienza che dieci milioni di lavoratori guadagnano meno di 25 mile euro lordi l'anno e che almeno altri cinque o sei milioni npn arrivano a tanta grazia di Dio. Insomma quindici milioni di lavoratori e cinquanta milioni di italiani su sessanta vivono in miseria.
Il bonus di Renzi di 80 euro mensili vale soltanto fino alla fine dell'anno. Non voglio dire che è un provvedimento elettorale ma se nel 2015 non ci saranno appuntamenti elettorali è difficile che venga reiterato. Alla fine di gennaio del 2015 i lavoratori si vedranno decurtato il misero incremento che stanno per ricevere. Speriamo che nel 2015 si voti e così il nostro effervescente fiorentino ripeterà l'elargizione.

mercoledì 16 aprile 2014

La spada lucente della Giustizia

La spada lucente della Giustizia

e' diventata una spaduzza di legno nelle mani dei Giudici di Milano che hanno manipolato fino al grottesco la condanna di Berlusconi prima a quattro anni poi ridotta dalla amnistia a un anno poi ridotta non so come ad otto mesi nei quali l'ineffabile Cavaliere per quattro ore alla settimana farà non so se in compagnia di Apicella l'intrattenitore dei vecchietti di un ospizio situato a due passi della villa rinascimentale nella quale abita e che fu estorta con l'aiuto dell'avvocato Previti ad una ragazza di quindici anni per quattro soldi che non pagano neppure i tappeti persiani enormi dei suoi saloni.

L'unica condizione per siffatta operazione di svuotamento e ridicolizzazione della condanna è che il Cavaliere non debba parlare male dei Magistrati! Non ghi è stato chiesto di non parlare male di altri ma soltanto dei magistrati ai quali deve eventualmente mandare strizzatine d'occhio che saranno molto gradite.

Degli altri processi non se ne parla neppure a cominciare da quello napoletano per la corruzione dei senatori con senatore corrotto incorporato e parlante. (De Gregorio).

Intanto nelle carceri italiane dove sessanta mila prigionieri languono in condizioni tanto gravi da sollecitare l'intervento della Corte Europea di Giustizia non cambia assolutamente niente. E dire che l'Italia era nota per le rivolte dei detenuti che bruciavano i materassi e si asserragliavano sui tetti da dove scagliavano tegole. Qualcuno sottovoce insinua che il silenzio sepolcrale che avvolge le carceri italiane è dovuto a squadre di incappucciati che nottetempo prelevano dalla cella la testa calda e se la portano in un posto tranquillo magari insonorizzato dove lo caricano di botte fino a terrorizzarlo e fargli togliere per sempre dalla testa l'idea di protestare. Noi non siamo in grado di dire che questo sia vero ma certo un così lungo periodo di pace nelle carceri italiane non si era mai verificato da molto molto tempo a condizioni ambientali diventate invivibili ed allucinanti.

martedì 15 aprile 2014

Lo sdoppiamento del PD


Lo sdoppiamento del PD

Le nomine ai grandi enti economici dello Stato concordate con Alfano e Berlusconi,. La Marcegaglia amica intima di Berlusconi alla testa del glorioso Eni fondato da Enrico Mattei ed una delle più grande conglomerate del mondo nel suo campo. Moretti uomo di fiducia del PD premiato per avere sfasciato e reso un incubo le ferrovie italiane con la FinMeccanica altro pilastro mondiale delle partecipazioni statali.
Naturalmente l'incontro tra il Lord Protettore del Governo ed il suo Protetto Renzi è stato fatto a nomine avvenute per farci credere che le nomine negli enti sono solo farina del sacco di Renzi.
Due ore e mezzo di incontro per mettere a punto un piano per sfasciare la Costituzione italiana. E' confermata la scelta monocameralista e la rottamazione del Senato che diventa una sorta di CNEL delle Regioni e dei Comuni ai quali sembra che mancasse questo orpello alla soddisfazione della loro megalomania.
  I PD sono in preda di una sindrome curiosissima di sdoppiamento della personalità. Da un lato considerano Berlusconi il Male Assoluto da abbattere, dall'altro non hanno fatto niente negli ultimi dieci anni senza averlo prima concordato con Berlusconi. Come ve lo spiegate?

lunedì 14 aprile 2014

Obama è frustrato

 Obama è frustrato

Sono quasi tre anni che non riesce a fare uccidere Assad e la sua famiglia come ha fatto con Gheddafi. Le sue truppe mercenarie addestrate dalla Nato e da israele non riescono a fare fuori l'esercito siriano. Si sono dovute accontentatare di ridurre il meraviglioso e civilissimo paese in macerie e di costringere la popolazione a rifugiarsi nei campi profughi o a venire a morire nel mediterraneo nei naufragi dei migranti.
Alla Casa Bianca si è aperto un dibattito sulla possib ilità di intervenire direttamente per dare man forte ai "ribelli". Ma a quanto pare è cosa difficile da presentare al mondo.
 Allora si va avanti con le provocazioni. Si dà mano libera ai mercenari ed ai turchi di usare gas nervini per alzare un polverone e tornare ad accusare Assad di essere "un tiranno che uccide il suo popolo".

Altra frustrazione gli viene dall'Ucraina dove riteneva che bastava insediare con un colpo di stato un governo filooccidentale per cambiare le carte in tavole e portare l'Ucraina nel campo della Nato e della Unione Europea. Ha aperto il vaso di Pandora suscitando la grande nostalgia degli Ucraini per la Madre Russia. Ora usa i nazisti del posto per terrorizzare la popolazione che vuole referendum come la Crimea. La Russia nonostante isolata da tutti gli stati ruffiani degli USA resiste egregiamente e porta avanti con grande saggezza la sua partita di pace.

domenica 13 aprile 2014

I processi di Mosca

I processi di Mosca
I processi di Mosca salvarono il mondo dal nazismo. In Urss c'era una potente e diffusa quinta colonna di Hitler e probabilmente non solo di lui ma anche di altri paesi occidentali. L'Urss sin dal 1917 era stata invasa da eserciti regolari o irregolari inviati dalle potenze capitalistiche per impedire la nascita dello Stato Comunista. Questi eserciti restarono fino al 1923 ed erano riusciti a ridurre il controllo bolscevico sul territorio soltanto alla zona circostante Mosca. Poi la rivoluzione si riprese il Paese. La cosa fu talmente grave da provocare un rinvio della edificazione del socialismo. Soltanto nel 1927, dieci anni dopo la Rivoluzione, parti il primo Piano Quinquennale. Pietro Ancona
 
 
 
 
Tra i tanti libri scomparsi dai cataloghi delle case editrici mediante un'operazione di cancellazione della memoria storica, versione moderna e "democratica" del rogo nazista dei libri "sovversivi" vi segnalo:
 “L’era di Stalin”  di Anna Louise Strong e
“Missione a Mosca” dell’ambasciatore americano a Mosca Josef E. Davies
(di questo libro vedere in particolare  La quinta colonna in Russia -  in uno studio  retrospettivo 1941 pagg. 285-292)
Potete leggere alcune pagine qui:
http://www.spazioamico.it/Anna%20Luise%20Strong%20%20L%E2%80%99era%20di%20Stalin.htm